31 C
Napoli
martedì, Luglio 5, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

“Serie A falsata”, tifosi inferociti: migliaia di disdette a Sky e Premium


​Piovono ancora una volta le disdette a Mediaset Premium e Sky da parte dei tifosi del Napoli, che pubblicano sui social networks, in primis Facebook, le schede distrutte del loro decoder. È così che reagiscono i tifosi partenopei dopo le polemiche a seguito dell’arbitraggio di Orsato in Inter-Juve-. Dopo la partita Inter-Juventus e Fiorentina-Napoli, infatti, a Mediaset e SKY stanno arrivando migliaia di disdette, tutte con la stessa motivazione: “Stufo di questo calcio corrotto, non lo seguirò mai più. I soldi dell’abbonamento li dedicherò ad altro”.

PROTESTA L’INTER

“L’Inter merita rispetto: sono accadute delle cose inaccettabili. Siamo arrabbiatissimi: le cose che sono accadute nel corso di Inter-Juve sono state un brutto spot per il calcio italiano e sono state viste in tutto il mondo”. Tuona l’Inter. A un giorno e mezzo da Inter-Juve, ecco la reazione ufficiale della società nerazzurra attraverso le parole del suo a.d. Alessandro Antonello dopo i fatti accaduti sabato sera a San Siro. “Orsato ha usato due pesi e due misure – ha aggiunto Antonello nell’intervista trasmessa alle 13 da Inter Tv -: abbiamo perso una battaglia, non solo per colpa nostra, ma vogliamo vincere la nostra guerra sportiva per noi e per i nostri tifosi”.

 I CAMBIAMENTI 

“Ciò che è successo è sotto gli occhi di tutti, è stato visto da 80mila persone presenti allo stadio, è stato visto da 80 mila persone allo stadio, da 170 paesi collegati e 700 milioni di persone. Da tutto il mondo davanti alla tv: sicuramente non è stato uno spot positivo per il calcio italiano. Anzi, è stata un’eurofiguraccia – continua l’a.d. dell’Inter, Antonello -. Abbiamo deciso di parlare solo oggi perché pensiamo che nel rilasciare dichiarazioni subito dopo la partita si può essere influenzati dall’emotività del momento. Abbiamo rivisto tutti gli episodi, e non riusciamo a comprendere come mai nel corso della stessa gara siano stati utilizzati due pesi e due misure. Nel mondo del calcio molte cose stanno cambiando ma sembra che alcune di queste rimangano invariate. Noi, comunque, siamo orgogliosi della nostra storia”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

“In Campania il numero più alto di positivi”, De Luca preoccupato per l’estate

Vincenzo De Luca è tornato a parlare dell'aumento dei contagi covid in Campania. Oggi il presidente della Regione ha...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria