Sesso con lo studente 15enne. “Io che ti amo da…”, i messaggi dell’insegnante al ragazzo

L’infermiera di Prato, accusata di violenza sessuale per aver fatto sesso con un ragazzino a cui dava ripetizioni di inglese, si trova agli arresti domiciliari.

L’inchiesta ha evidenziato la possibilità che la donna avesse contatti con altri ragazzi minorenni oltre che con il 15enne, padre del suo ultimo figlio. La donna digitava la parola ‘teen’ nelle ricerche sui siti pornografici, come risulta dal suo cellulare. “Chi l’ha visto” ha pubblicato uno dei messaggi trovati sul telefono dell’insegnante rivolti all’adolescente: “Mi dispiace che si sia rovinato il rapporto che avevamo. Per me era speciale. Non si è rovinato. Dici? A me sembra di si o almeno…ho paura che sia così. Non rispondi più? Per favore se non mi rispondi come posso credere che è tutto come prima? E’ difficile spiegarti cosa ho passato in un anno e mezzo…io che ti amo da morire trattata peggio della merda senza capire il perchè.”