Quattro volte sindaco, medico stimato: Amente era la storia di Melito

Addio al sindaco Antonio Amente
Addio al sindaco Antonio Amente

Grave lutto colpisce la città di Melito, è deceduto il sindaco Antonio Amente. Il primo cittadino era ricoverato per Covid in ospedale da alcuni giorni in seguito al peggioramento delle sue condizioni di salute. Purtroppo poco fa la tragica notizia che ha sconvolto tutti. Amente non ce l’ha fatta. Nato a Melito di Napoli  il 22/06/1951, Amente, noto medico cittadino, ha rivestito la carica di sindaco per 4 volte. Era stato candidato alle regionali nel 2015. Lascia la moglie e due figli, Mafalda e Cosimo. 

La città di Melito vive un momento drammatico della sua storia cittadina. Da diverse settimane si era sviluppato un focolaio di covid al Comune, che aveva colpito diversi consiglieri comunali ed esponenti della giunta. L’ultimo ad essere colpito è stato proprio il sindaco Antonio Amente, che era rimasto a casa fino al peggioramento improvviso delle sue condizioni avvenuto circa 14 giorni fa. Non era ricoverato in terapia intensiva ma da alcuni giorni aveva il casco che lo aiutava a respirare. Fino a ieri le sue condizioni erano stabili.

Un’improvvisa crisi respiratoria avuta nella notte, purtroppo, lo ha stroncato nella notte.

Nei giorni scorsi il vicesindaco Luciano Mottola, anche lui costretto a restare a casa col Covid, insieme ai capigruppo aveva tenuto una videoconferenza per decidere azioni più severe contro il contagio. Era stata inviata una lettera al prefetto di Napoli per chiedere l’invio dell’esercito per pattugliare le strade.

Alla famiglia Amente le più sentite condiglianze da parte del direttore Sergio Pacilio e di tutta la redazione di InterNapoli.it\AbbìAbbè

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook