Strade macchiate di sangue, morti 6 ragazzi in 3 incidenti

Sei ragazzi di età compresa fra i 17 ed i 23 anni hanno perso la vita, ed altri quattro sono ricoverati in ospedale in gravi condizioni, in seguito a tre distinti incidenti stradali avvenuti in Calabria, Puglia ed Emilia Romagna.

In uno scontro frontale fra due auto sulla strada che collega San Pietro Vernotico a Cellino San Marco, in provincia di Brindisi, sono morti Davide Cazzato, di 19 anni, Sarah Pierri, di 18 anni, e Giulia Capone, di 17 anni. Sulla Strada Grande Comunicazione Jonio-Tirreno, nei pressi dello svincolo di Melicucco, in Calabria, sono morti i due diciottenni Cristian Galatà e Michele Varone.

Un ragazzo di 23 anni è morto infine a Gaggio Montano, nel Bolognese, in uno scontro fra la sua auto e un furgone.