16.8 C
Napoli
giovedì, Maggio 23, 2024
PUBBLICITÀ

Supercoppa, Napoli-Inter cosa succede in caso di parità al 90′

PUBBLICITÀ

Cresce l’attesa per Napoli-Inter, finale di supercoppa italiana in scena questa sera alle ore 20 (ora italiana a Riad), che in caso di parità al 90′ prevede una grande novità rispetto all’ultima volta che gli azzurri si giocarono il trofeo.

Napoli-Inter, regolamento supercoppa italiana

Ultime notizie calcio Napoli. Come detto da quest’anno è stata varata una nuova formula, certamente più lunga rispetto al singolo match a cui eravamo abituati, ma con gare più brevi. Sia per le semifinali che per la finale, non sono previsti tempi supplementari, in caso di parità al 90′ si andrà direttamente ai calci di rigore per decretare la vincente della supercoppa italiana 2022/2023. Così come per il campionato e le coppe europee, il regolamento della supercoppa prevede 5 sostituzioni, che possono essere effettuate al massimo in tre slot (i cambi effettuati all’intervallo non bruciano slot).

PUBBLICITÀ

Finale supercoppa, addio ai supplementari agro-dolci per gli azzurri

La gioia di Doha

Impossibile, dunque, per il Napoli immaginare una finale di supercoppa come quella di Doha. In quell’occasione i partenopei si imposero ai calci di rigore (previsti anche con la nuova formula), ma dopo essere passati per i tempi supplementari. La gara con la Juventus terminò, infatti, 1-1 nei regolamentari per effetto delle reti di Carlitos Tevez e di Gonzalo Higuain. Proprio gli argentini timbrarono nuovamente il cartellino ai supplementari (anche in questo caso l’ex River rispose all’ex Boca), prima dei rigori con l’errore fatale di Padoin.

Le polemiche di Pechino

Supplementari anche nella terzultima volta che il Napoli si giocò la supercoppa italiana, anche quella volta all’estero ed anche quella volta contro la Juventus. A Pechino i bianconeri si imposero ai supplementari per 4-2. Era l’undici agosto del 2012 e sulla panchina del Napoli sedeva proprio Walter Mazzarri. Soprattutto era la giornata in cui l’arbitro Mazzoleni decise di diventare protagonista espellendo Goran Pandev e Camillo Zuniga negli ultimi minuti dei tempi regolamenteri. Di fatto inutile, infine, la mezz’ora supplementare che consegnò ai bianconeri il trofeo e mandò su tutte le furie Aurelio De Laurentiis che non prese parte alla cerimonia di premiazione.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Accusato della truffa del finto carabiniere, assolto 39enne di Napoli

Il giudice Giuseppe Ferruccio del tribunale di Salerno ha assolto Vincenzo Oliva, accusato della classica truffa agli anziani. Non è...

Nella stessa categoria