23.6 C
Napoli
sabato, Maggio 21, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Scossa a Napoli: cosa fare in caso di terremoto. I consigli della Protezione Civile


Una piccola scossa di terremoto è stata avvertita intorno alle 23,50 nell’area  a nord di Napoli. In gran parte della città di Napoli Nord la terra ha tremato allarmando decine e decine di persone che hanno dato via ad un tam tam di ‘panico sociale’. Numerosi i post pubblicati su Facebook in pochissimi minuti, commentati a ripetizione da utenti impauriti. Al momento non si registrano danni a cose e persone. L’epicentro, secondo quanto riferito da Rai News, a Palata, in provincia di Campobasso, con un picco di 4,7 gradi.

COSA FARE IN CASO DI TERREMOTO: I CONSIGLI DELLA PROTEZIONE CIVILE

Durante un terremoto
• Se sei in un luogo chiuso, mettiti sotto una trave, nel vano di una porta o vicino a una parete portante.
• Stai attento alle cose che cadendo potrebbero colpirti (intonaco, controsoffitti, vetri, mobili, oggetti ecc.).
• Fai attenzione all’uso delle scale: spesso sono poco resistenti e possono danneggiarsi.
• Meglio evitare l’ascensore: si può bloccare.
• Fai attenzione alle altre possibili conseguenze del terremoto: crollo di ponti, frane, perdite di gas ecc.
• Se sei all’aperto, allontanati da edifici, alberi, lampioni, linee elettriche: potresti essere colpito da vasi, tegole e altri materiali che cadono.

Dopo un terremoto
Assicurati dello stato di salute delle persone attorno a te e, se necessario, presta i primi soccorsi. Esci con prudenza, indossando le scarpe: in strada potresti ferirti con vetri rotti. Se sei in una zona a rischio maremoto, allontanati dalla spiaggia e raggiungi un posto elevato. Raggiungi le aree di attesa previste dal Piano di protezione civile del tuo Comune. Limita, per quanto possibile, l’uso del telefono. Limita l’uso dell’auto per evitare di intralciare il passaggio dei mezzi di soccorso.

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Napoli, aggredisce l’ex compagna incinta in ospedale: arrestato 34enne

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti presso il reparto di ginecologia...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria