Terremoto tra Campi Flegrei e Napoli: sisma tra il secondo e quarto grado Mercalli

Una scossa di terremoto è stata registrata dai sismografi dell’Osservatorio Vesuviano nella zona dei Campi Flegrei. Ad avvertirla tutta la zona flegrea ma anche interi quartieri di Napoli come Fuorigrotta e Bagnoli. La scossa è stata registrata alle ore 7,08 di sabato 5 ottobre, con magnitudo 2.2 della scala Ritcher con epicentro nella zona dei Pisciarelli a una profondità di circa 2 chilometri. Numerose le segnalazioni e la telefonate all’Osservatorio Vesuviano con il sito di rilevazione che è andato in tilt.

La scossa è stata avvertita in tutti i Campi Flegrei e nella zona ovest di Napoli, nei quartieri di Pianura, Fuorigrotta e Bagnoli. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, basandosi sui questionari compilati dai cittadini nelle zone colpite dal sisma, ha ricostruito anche lo schema dell’intensità sulla scala Mercalli del sisma di sabato scorso. Secondo quanto raccolto dagli esperti, a Pozzuoli la scossa è stata del quarto grado, a Quarto del terzo grado, mentre nei quartieri occidentali di Napoli il sisma è stato del secondo grado della scala Mercalli. Ricordiamo che la scala Mercalli si basa sulla percezione e sull’entità dei danni. Il sisma di sabato scorso è stato classificato “Forte” nelle zone vicine all’epicentro e “leggero” nelle aree più distanti.