9.3 C
Napoli
giovedì, Febbraio 22, 2024
PUBBLICITÀ

Tornano a salire i contagi Covid. I medici di Napoli: “Bisogna intervenire con l’aumento delle vaccinazioni”

PUBBLICITÀ

Sulla base della constatazione del rincaro dei casi di contagi, a causa del covid, i pareri medici, oltre a promuovere come prevenzione l’uso della mascherina, decretano, dopo l’evidente rischio degli infettatti, la necessità di reinserire nuovamente il culto delle vaccinazioni.

Il ritorno del covid

“Il covid sta ritornando sotto la forma, potremo dire, di una tempesta perfetta per il disequilibrio. Tra influenze stagionali e casi covid il pronto soccorso andrebbe in subbuglio e la salute dei cittadini potrebbe essere gravemente a rischio. Per tali ragioni continuiamo ad invogliare le persone a sottoporsi alle vaccinazioni. Tra l’altro, sarebbe opportuno non solo disporsi alla somministrazione di quelle anti-covid ma anche a quelle contro l’influenza, i cui picchi di contagio risulteranno elevati, soprattutto a breve, in prossimità del periodo natalizio. Non bisogna, infatti, sottovalutare l’influenza e sottoporla per importanza o preoccupazione al covid. Anche semplici casi influenzali possono determinare gravi insorgenze cliniche nei pazienti fragili e non solo”. Questo affermano Corrado Calamaro e Luigi Sperano, medici di famiglia della Fimmg Napoli.

PUBBLICITÀ

Numeri in crescita per le nuove dosi

Osservando i dati che segnalano le richieste di vaccinazione, è possibile individuare un cospicuo aumento delle dosi di vaccino antinfluenzale dal mese di ottobre al mese di dicembre;  sul territorio dell’Asl Napoli 1 Centro sono stati somministrati 95.230 dosi di vaccino antinfluenzale, 63.405 in quello dell’Asl di Avellino, 44.806 Benevento, 109.266 sul territorio dell’Asl di Caserta, 93.027 sul territorio dell’Asl Napoli 2 Nord, 122.456 Asl Napoli 3 Sud e 146.584 a Salerno.

In totale si conteggiano, esclusi i vaccinati non ancora registrati in piattaforma, 674.738 casi di vaccinazioni. Il merito è sicuramente in parte da destinare ai medici che, impegnandosi nell’intento di fruizione delle informazioni, hanno dato possibilità di scelta ai cittadini. In questo periodo, inoltre, sempre al fine di agevolare delle decisioni consapevoli, si è tenuta una cabina dedicata alle campagne vaccinali per il covid e l’influenza, convocata dalla Direzione generale della Prevenzione, diretta da Francesco Vaia, a cui hanno partecipato i rappresentanti delle Regioni. “In tutto questo, determinante risulterà il coordinamento dei vari attori che parteciperanno alle vaccinazioni. E’ necessario coinvolgere in queste pratiche medici di medicina generale, farmacie e Dipartimenti di prevenzione. Bisognerà anche gestire con consapevolezza la logistica di distribuzione dei vaccini, tema che è stato il vero problema, se guardiamo soprattutto ai vaccini anti Covid”. Queste le parole del segretario generale di Fimmg, Silvestro Scotti.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Il ruolo di hostess e promoter ad eventi e fiere

Per rappresentare efficacemente un brand, anche di una piccola azienda, nel corso di un evento promozionale, di una fiera...

Nella stessa categoria