Stamani gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pompei, durante l’attività predisposta per la prevenzione e repressione dei reati concernenti armi, munizioni e materie esplodenti, hanno rinvenuto presso l’abitazione di P.F., 39enne di Torre annunziata, 190 bombe carte costruite artigianalmente e illegalmente detenute. Tutto il materiale è stato sequestrato e il 39enne denunciato in stato di libertà.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.