Affitta casa a Napoli per tradire la moglie con una brasiliana, la moglie lo scopre grazie alla 'bolletta'
Affitta casa a Napoli per tradire la moglie con una brasiliana, la moglie lo scopre grazie alla 'bolletta'

È bastata una bolletta a far scoprira la tresca che lui stesso aveva ingegnato. Siamo a Chieti Scalo, dove un malcapitato – almeno all’apparenza – vede recapitarsi una bolletta per l’attivazione di una utenza telefonica fissa Adsl di cui non sapeva nulla. Come se non bastasse, inoltre, la linea risultava attivata in un appartamento a Napoli. Metabolizzato lo stupore iniziale, il giovane decide di rivolgersi ai carabiieri della stazione di Chieti Scalo che, effettivamente, hanno dimostrato che lui con quella linea non c’entrava nulla.

Le indagini e la scoperta del tradimento grazie alla bolletta del telefono

I militari, a quel punto insospettiti, avviano le indagini. Lì scoprono l’intestatario del numero di cellulare indicato dalla persona che aveva attivato la linea come utenza di riserva. Si tratta di una donna residente a Napoli, la quale ha spiegato che si trattava del cellulare in uso a suo marito, 42enne napoletano noto alle forze dell’ordine.

L’appartamento affittato per mascherare gli incontri segreti

I carabinieri continuano ad indare, fino a quando scoprono che l’uomo non è il reale utilizzatore della linea telefonica. In realtà, si trattava soltanto di un pied a terre dove incontrarsi con la 28enne brasiliana, con la quale intratteneva da tempo una relazione extraconiugale. Le linea telefonica, infatti, non veniva utilizzata né dal giovane teatino né dal marito della donna. Adesso, oltre a fare i conti con i carabinieri, l’uomo dovrà vederserla anche con la moglie… tradita.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.