Travolge ed uccide 27enne nel Casertano, guidava drogato e al telefono: scarcerato

Il Giudice dell’ udienza preliminare , presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Dott. Enea, accogliendo l’istanza dell’Avv. Vittorio Fucci, ha disposto la scarcerazione di Clemente Maiello, di Arpaia, di anni 42, concedendogli gli arresti domiciliari. Il Maiello, come si  ricorderà, fu tratto in arresto, nella presunta flagranza del reato di omicidio stradale aggravato, per aver investito e provocato la morte di un uomo di 27 anni in tenimento di Maddaloni il 18/10/2018. Il Maiello, che avrebbe provocato la morte del quarantaquattrenne mentre era alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e utilizzando il telefono cellulare, annovera precedenti, tra i quali quello specifico di altro omicidio stradale commesso nel 2008 perché aveva provocato la morte già di un’altra persona