Tre minorenni violentate da falso ginecologo trovato su Instagram: arrestato 50enne

Immagine di repertorio

La Polizia di Stato ha eseguito nei giorni scorsi un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un cinquantenne per aver compiuto abusi sessuali nei confronti di ragazze minorenni in provincia di Monza, spacciandosi per medico, dopo aver instaurato con loro un legame attraverso conversazioni su piattaforme di messaggistica online.
Lo ha reso noto stamani la Questura di Milano. Il 50enne monzese arrestato oggi dalla Polizia di Stato ha adescato e convinto le ragazze minorenni a rapporti sessuali non protetti, spacciandosi per ginecologo, millantando di aver subito un intervento chirurgico che aveva reso il suo sperma un “miracoloso anticoncezionale” che lui definiva “il neutralizzatore”. L’uomo è stato individuato dopo la denuncia dei genitori di una delle vittime, a seguito di un’indagine coordinata dal Pm di Milano Francesca Gentilini, ed è accusato di violenza sessuale su due ragazzine di età compresa tra i 15 e 17 anni, mentre per un terzo caso di adescamento è ancora al vaglio