Treni sospesi tra Roma e Firenze. Incendiata cabina elettrica, raffica di ritardi

Dalle 5.10 è sospesa la circolazione ferroviaria fra Rovezzano e Firenze Campo Marte sulle linee Direttissima e convenzionale fra Roma e Firenze per accertamenti dell’Autorità Giudiziaria, con ampie ricadute sul traffico ferroviariotra le due città. Ne dà notizia Rfi. «È in corso – prosegue la nota – la riprogrammazione del traffico ferroviario. Sul posto sono presenti le squadre tecniche di RFI e le Forze dell’Ordine». A causa della sospensione della circolazione, si registrano pesantissimi ritardi sia per i convogli sia da nord – Milano e Bologna – che da sud – Napoli. Ferrovie dello Stato, a voce di Stefano Biserni, parla di «atto doloso». «Dai primi accertamenti, il principio d’incendio agli impianti che gestiscono la circolazione dei treni è stato causato da un atto doloso ad opera di ignoti», dice Biserni.

È l’incendio di una cabina elettrica dell’Alta velocità all’altezza della stazione di Rovezzano, alla periferia di Firenze ad aver bloccato la linea ferroviaria tra Roma e Firenze. Sul posto, oltre alla Polfer, ci sono anche gli uomini della Digos e la polizia scientifica