Ucciso a colpi di pistola, trovato imbavagliato in auto a Torino

Un consulente finanziario sessantenne ucciso nel Torinese. Poco prima della mezzanotte i carabinieri lo hanno trovato nella sua auto, una Bmw, imbavagliato e con le mani legate, sulla collina di Moncalieri. Dai primi rilievi dei militari della Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo investigativo del Comando provinciale, ad ucciderlo 5 colpi di arma da fuoco calibro 6.35 alla tempia sinistra. La vittima si era allontanata dalla sua abitazione nel pomeriggio di ieri.

Consulente finanziario ucciso: l’allarme dato dalla figlia

È Luciano Ollino, 60 anni lo scorso febbraio, il consulente finanziario ucciso a colpi di pistola nella sua auto, dove i carabinieri lo hanno trovato legato e imbavagliato. La Bmw di colore bianco era parcheggiata lungo una traversa sterrata di strada Comunale da San Vito, a Revigliasco. A dare l’allarme era stata una delle figlie, che non vedendo il padre rientrare a casa ha avvisato i carabinieri. L’uomo era residente a Moncalieri. Le modalità dell’uccisione di Ollino fanno pensare ad una esecuzione. Al momento nessuna pista viene esclusa. Le prossime ore saranno decisive per capire se esistono altre tracce utili agli inquirenti per le indagini di quello che appare un vero e proprio giallo.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook