La prima trans di Uomini e Donne potrebbe essere napoletana, le indiscrezioni su Guendalina Rodriguez
La prima trans di Uomini e Donne potrebbe essere napoletana, le indiscrezioni su Guendalina Rodriguez

Per la prima volta nella storia di Uomini e Donne, a settembre, salirà sul trono una transessuale. A rivelarlo è Dagospia. Si tratta di una assoluta novità per il programma condotto da Maria De Filippi che, in 25 anni, aveva già dato vita ad altre ‘varianti’ del programma.

“L’edizione in partenza a settembre confermerà il mix trono over e trono classico, quest’ultimo con quattro tronisti, di cui due uomini – si legge ancora – L’identità della tronista è al momento segreta”. Un nome, però, sembra esserci. Anche se si tratta di una semplice indiscrezione.

Guendalina Rodriguez, la prima transessuale a salire sul trono di Uomini e Donne

Si chiama Guendalina Rodriguez la prima transessuale che potrebbe sedere sul trono del dating show di Canale 5. È nata a Salvador de Bahia in Brasile, ma dall’età di 2 anni è stata adottata da una famiglia di Quarto. Nata in un corpo da uomo, ha poi scelto di vivere la sua femminilità a partire dall’età di 18 anni. Il suo vero nome è Guendalina De Fenza. Sui social è molto seguita, come su Twitter, canale che usa spesso per le sue clamorose affermazioni su alcuni vip. Ha vinto la fascia di Miss In Gambissima al concorso di bellezza Miss Trans Abruzzo 2018 e lavora come speaker. Non resta che attendere nuove anticipazioni, o conferme da parte della redazione del programma ora che la rete comincia a discutere e a commentare la notizia.

Cinque anni fa il primo trono gay

Nel 2016 al programma aveva partecipato in qualità di tronista Claudio Sona, ufficialmente primo concorrente gay della storia del programma. Sona, alla fine del suo percorso di conoscenza, scelse come partner Mario Serpa che ha partecipato per diverse stagioni al cast della trasmissione come opinionista accanto ai volti storici dello show, Tina Cipollari e Gianni Sperti.

Il programma pomeridiano è in onda da venticinque anni e ogni giorno incolla allo schermo circa tre milioni di telespettatori, come reagirà il pubblico di Canale 5? La storia della nuova tronista, non definibile trans per l’avvenuta transizione, sarà raccontata nella prima puntata nel primo appuntamento al buio. Già nella stagione 2016-2017 “Uomini e Donne” aveva proposto per la prima volta il trono gay.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.