[Video]. «Dove sta babbo?», l’ultimo saluto dei colleghi sotto casa dell’agente Pasquale Apicella

«Dove sta babbo?». Una domanda secca che trafigge il cuore. A pronunciarla il piccolo Thiago quando vede arrivare le volanti con i colleghi di suo padre, Pasquale Apicella, per l’ultimo omaggio sotto la sua abitazione. E’ in quel momento, quando la colonna di auto si ferma sotto il palazzo, che il piccolo chiede del padre, ignaro di tutto quello che è successo. Il video in poche ore diventa virale, tantissimi i messaggi degli italiani per quel piccolo idealmente adottato da tutti. Cittadini e cittadine che non accettano quella morte assurda. Quello schianto fatale su Calata Capodichino costato la vita ad un servitore dello Stato.

Gli agenti scendono dalle volanti e fanno il saluto militare. E a quel punto che il piccolo Thiago chiede ai suoi zii del padre. La risposta di quest’ultimi è un pianto ininterrotto.

 

 

Omicidio Apicella, il pianto di uno dei banditi davanti al pm:«Dovevo morire io»