10.8 C
Napoli
mercoledì, Febbraio 21, 2024
PUBBLICITÀ

Zia Vanessa e la piccola Elena unite dal tragico destino, morte dopo i ricoveri

PUBBLICITÀ

La Procura di Napoli ha aperto un fascicolo in relazione alla morte Elena Cella, avvenuta ieri nell’Ospedale Santobono della città. L’indagine, scrive Il Mattino, è scattata dopo la denuncia dei genitori della piccola, di appena tre anni e mezzo, che, secondo la famiglia, non soffriva di alcuna patologia.

Secondo quanto riporta il quotidiano, la bimba ha subito due trasferimenti e diversi arresti cardiaci dopo essere stata portata all’attenzione dei sanitari, tra domenica e lunedì, a causa di un forte mal di pancia. Gli inquirenti hanno disposto il sequestro delle cartelle cliniche al Vecchio Policlinico “Vanvitelli” e al Santobono. La bimba infatti era stata inizialmente portata alla Vanvitelli precisamente nel reparto di diabetologia in quanto gli esami del sangue avevano evidenziato un preoccupante picco glicemico. A fare luce sulle cause del decesso sarà ora l’autopsia, disposta dai magistrati dell’ufficio inquirente coordinato dalla facente funzioni di procuratore Rosa Volpe.

PUBBLICITÀ

Stando ancora a quanto riportato da Il Mattino, inoltre, lo scorso marzo la famiglia di Elena ha pianto la scomparsa della 37enne Vanessa Cella, zia della piccola. La donna fu sottoposta a tre interventi di chirurgia estetica, operazioni dalle quali non riprese mai conoscenza, fino al decesso.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Il ruolo di hostess e promoter ad eventi e fiere

Per rappresentare efficacemente un brand, anche di una piccola azienda, nel corso di un evento promozionale, di una fiera...

Nella stessa categoria