10.8 C
Napoli
mercoledì, Febbraio 21, 2024
PUBBLICITÀ

QUALIANO, SGARIGLIA: «PRIMO CITTADINO IRRICONOSCENTE, NO ALL’APPOGGIO»

PUBBLICITÀ

«A seguito di un incontro tra i dirigenti locali della Margherita e i vertici provinciali, si è definito il ruolo e il compito del partito in seno all’assise consiliare qualianese: opposizione ferma e decisa alla maggioranza di Galdiero. La necessità di tale linea politica è scaturita da una serie di incontri avuti con il neo-sindaco e la sua coalizione. All’indomani del primo turno delle elezioni amministrative il nostro leader Ing. Luigi Mancino fu chiamato dal dott. Galdiero per valutare un eventuale apparentamento in sede di ballottaggio. L’incontro avvenne tra le due delegazioni ed in quella occasione, la Margherita e i Democratici di Sinistra stabilirono con la coalizione del dott. Galdiero un accordo politico – programmatico che avrebbe portato, in caso di vittoria, a governare Qualiano con responsabilità e coerenza, sottraendo la gestione amministrativa alla destra rappresentata da Alleanza Nazionale, Forza Italia e UDC. In un altro incontro, le due delegazioni studiarono e confrontarono i programmi elettorali e in essi vi si riscontrarono delle affinità sui grandi temi, per cui si decise di integrare i due programmi per fa nascere un unico programma di governo che mettesse insieme le idee dei due schieramenti. Nei giorni successivi i partiti di centro-sinistra, con un manifesto pubblico, invitarono i propri elettori a votare per il candidato Galdiero, il quale incontrò tutti gli attivisti del centro-sinistra nella nostra sede. Anche in quella occasione l’Ing. Mancino, esortò dirigenti ed elettori del centro-sinistra a spendersi per il dottore. Grazie anche al nostro contributo, la vittoria fu agevole e Galdiero vinse con il 21% in più rispetto al primo turno. Dopo qualche settimana, quando il neo-sindaco aveva già concluso il giro delle consultazioni con i suoi alleati del primo turno e aveva distribuito gli incarichi di giunta, (venendo già meno all’accordo che voleva tutti seduti ad uno stesso tavolo per programmare il futuro amministrativo di Qualiano), fummo chiamati anche noi per un confronto e ci sentimmo offrire, a titolo di amicizia personale e non frutto di una decisione di coalizione, un ipotetico assessorato, ma con la condizione che non potevamo entrare in maggioranza consiliare. Si sarebbe verificato,cioè, che la Margherita (o i DS) avrebbe avuto un assessore in giunta e i tre consiglieri all’opposizione. Facemmo notare il paradosso politico ed anche l’assurdo logico di tale proposta e, di fronte ad una incapacità a riconoscere una così paradossale proposta, decidemmo di non accettare di entrare in giunta. Il nostro voleva essere un accordo politico e programmatico, non un patto di spartizione di poltrone, logica che non ci appartiene e non ci sfiora nemmeno lontanamente. Il nostro appoggio a Galdiero in campagna elettorale al secondo turno è stato sincero e generoso (il 21% in più lo dimostra) e pensavamo di contribuire con i nostri consiglieri, con le nostre idee, con i nostri sacrifici, a guidare, con la coalizione Galdiero del primo turno, il processo di rinnovamento che avrebbe riportato i veri bisogni di Qualiano al centro del dibattito politico – amministrativo dei partiti. Tutto questo non è stato compreso, ne prendiamo atto e ne traiamo le conseguenze. Le conseguenze sono quelle stabilite a livello provinciale con il coordinatore Salvatore Piccolo, i consiglieri Biagio Iacolare e Lello Topo, e, a livello più alto, con il Senatore Palumbo. Una opposizione che vedrà i nostri tre consiglieri comunali impegnati a controllare con scrupolo e puntiglio tutti gli atti amministrativi prodotti dalla maggioranza, denunciando senza riserve laddove occorre e sostenendo con responsabilità quei provvedimenti che tutelano il vero interesse della cittadinanza intera e non di qualche singolo frequentatore della Casa Comunale che pensa ancora che la politica possa essere un fatto privato e non pubblico».



STEFANO SGARIGLIA
Portavoce Margherita – sezione Qualiano

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Il ruolo di hostess e promoter ad eventi e fiere

Per rappresentare efficacemente un brand, anche di una piccola azienda, nel corso di un evento promozionale, di una fiera...

Nella stessa categoria