Nascondeva un arsenale da guerra, catturato in provincia di Napoli. Nella serata del 22 luglio 2021 la Squadra Mobile procedeva all’arresto di Emmanuele Palmieri per detenzione e porto di armi clandestine e da guerra con relativo munizionamento. Inoltre nascondeva anche 240.59 grammi di cocaina. Reati commessi con l’aggravante del metodo mafioso. Palmieri è stato controllato a bordo di un’autovettura a San Vitaliano. A seguito di perquisizione, quindi è stato trovato in possesso di varie armi e di circa 240 grammi di cocaina.

L’INVENTARIO DELL’ARSENALE

Pistola semiautomatica Coonan 357 magnum Automatic. Mitragliatore Kalashnikov. Fucile Breda calibro 12 mod. Vega Lusso con 2 canne sovrapposte e manico in legno con  canne mozze. Fucile sovrapposto Franchi Calibro 12 con canna mozza. 1 fucile a pompa Franchi calibro 12. Infine una pistola tipo revolver Tracker Competition pro 357 magnum Taurus. Circa 1250 cartucce di diverso calibro.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.