Arzano, il balletto del sindaco Fiorella Esposito: “Lascio, anzi no”

Il sindaco Fiorella Esposito

Colpo di scena ad Arzano. Dopo nemmeno 24 ore dall’annuncio della fine del suo mandato amministrativo, il sindaco Fiorella Esposito ci ha ripensato ed ha ritirato last minute le dimissioni.

Fiorella Esposito, il sindaco di Arzano, che aveva annunciato  ieri sera che non c’erano le condizioni per continuare,  dopo le dimissioni che aveva dato  circa 20 giorni fa, per sopraggiunti contrasti con alcuni componenti della sua maggioranza, questa sera a sorpresa ha scritto al Prefetto, Carmela Pagano,  in cui spiega di volere continuare con il suo mandato .

 “Il pressante richiamo al senso di responsabilità che mi è stato rivolto in questi ultimi giorni dalla parte viva della Città, quella più attenta e preoccupata del futuro, non poteva restare inascoltato. – Si legge sulla sua pagina facebook in un post scritto pochi minuti fa – 
Dopo l’incontro pubblico di ieri sera, gli appelli affinché rivedessi le mie posizioni sulla crisi si sono intensificati. I singoli cittadini, le associazioni, i consiglieri comunali di maggioranza mi hanno rappresentato con forza la necessità di evitare il rischio di un ulteriore periodo di commissariamento, che sarebbe devastante per la città. Le cose, i fatti, le azioni che ho avuto modo di ricordare ed elencare ieri sera e che sono in corso di realizzazione resterebbero, in caso di interruzione anticipata della sindacatura, sospese per un tempo indeterminato.
Non possiamo permettercelo.

Nelle ultime ore, lo scenario politico è cambiato proprio in direzione di questa consapevolezza ed è stato possibile ragionare su una inedita sinergia della maggioranza rispetto al perseguimento e alla realizzazione degli obiettivi di programma. 
Ci sono, oggi, le condizioni per ricostruire una solida compagine, capace di portare a compimento quanto iniziato e di collaborare per la realizzazione di nuovi e fondamentali punti del programma di governo.

Ripartiamo da lì, dal Libretto Verde, unico e forte comun denominatore, con l’auspicio che il senso di responsabilità dimostrato in queste ore rappresenti la base di una ripartenza necessaria e la convinzione che, tutti insieme, possiamo davvero cambiare in meglio il nostro Paese”.

Queste le parole del sindaco DemA ,  che sanciscono il suo ritorno   a capo dell’Amministrazione del Comune di Arzano.