12.1 C
Napoli
domenica, Gennaio 23, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ad Astaldi i lavori di bonifica delle ex raffinerie Q8 di Napoli


Si potrebbe dire che la città si divide in zone di serie A e zone di serie B. Lo si potrebbe anche sottolineare, date le evidenze. Per una zona cittadina che viene coinvolta in un piano di totale riqualificazione (ne abbiamo scritto qui), ce n’è un’altra che è abbandonata a se stessa. La zona di Napoli Est è assediata da enormi cisterne, da anni. I palazzoni sembrano sfidarsi a muso duro con le raffinerie. Proprio le raffinerie rappresentano il classico “gioie e dolori” per gli abitanti del quartiere. Se, da un lato, offrono occupazione e introiti, dall’altro lato rappresentano un enorme problema. Un’inchiesta giornalistica del 2015 condotta dal collega Antonio Musella du Fanpage, rivelava l’altro lato della medaglia. Ossia, l’impatto ambientale che le raffinerie – e la loro gestione – hanno sull’area Est di Napoli.

La video inchiesta sulle raffinerie di Napoli Est

La gestione degli inquinanti derivanti dalla lavorazione del petrolio ha inciso pesantemente sulla salute dei residenti. Ma non solo. Nel tempo, alcune aziende hanno abbandonato gli stabilimenti lasciando in eredità cumuli di rifiuti speciali e lamiere. Una notizia positiva c’è, ed era quella che i residenti della zona stavano aspettando. E’ stato assegnato l’appalto per la bonifica dell’area delle ex raffinerie Q8. I lavori se li è aggiudicati Astaldi, società leader nel settore delle grandi opere. I dettagli pubblici dell’appalto statale sono ancora pochi. Si sa che l’importo per finanziare i lavori di bonifica sia di 40 milioni di euro e comprenderanno il Lotto 2 dell’ex raffineria Kuwait Petroleum Italia di Napoli. Non è una vittoria definitiva per i residenti, ma è un buon inizio.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Luigi no Vax fino alla fine, morto dopo essersi strappato il casco dell’ossigeno in ospedale

Un bravo ragazzo, un giovane amato da tutti con la grande passione della pesca e ricordato sui social dai tantissimi amici che aveva nella vita...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria