15.4 C
Napoli
mercoledì, Dicembre 8, 2021
- Pubblicità -

Primo caso di Coronavirus in Campania: la giovane biologa è guarita


La prima contagiata da Coronavirus in Campania è guarita. La biologa di Montano Antilia sta bene e nella giornata di ieri ha lasciato l’ospedale Cotugno.

Biologa guarita dopo 2 settimane al Cotugno

La 26enne era stata ricoverata due settimane fa, ma per fortuna le sue condizioni sono via via migliorate.

 

————————————————————————————————–

Coronavirus. Ordinanza della Regione Campania: De Luca chiude barbieri, parrucchieri e centri estetici fino al 3 aprile

Il Presidente Vincenzo De Luca, con propria ordinanza – visto il DPCM 9 marzo 2020​, recante Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020 n.6,  recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID 19 –. Ha disposto con decorrenza immediata e fino al 3 aprile 2020, la chiusura degli esercizi pubblici di barbiere, parrucchiere, centri estetici.

Oggi il Presidente Vincenzo De Luca ha annunciato importanti novità sulle attività commerciali: “Ho parlato con Dario Moxedano che a nome di decine di gestori di ristoranti e bar di Napoli hanno annunciato la disponibilità di chiudere autonomamente la sera dopo le 18. Perché capiscono il problema della tutela della loro salute e della nostra comunità”

Il Governatore della Campania ha accolto l’apertura della categoria dei commercianti con favore: “È un gesto bellissimo e di grande civiltà su cui voglio esprimere apprezzamento. Davvero si comincia a capire la gravità dei problemi e maturano comportamenti di spirito civico. Hanno capito che meglio chiudere per 2-3 settimane, che essere costretti a chiudere poi per mesi e mesi”.

 

Stamattina Vincenzo De Luca è stato intervistato da Radio Crc sulla situazione coronavirus in Campania. “Ad oggi siamo a 125 persone contagiate, un numero governabile. Abbiamo 1500 nostri concittadini che sono in isolamento domiciliari controllato. Fra quelli che sono contagiati la metà più o meno sono asintomatici non hanno grandi problemi di tosse e apparato respiratorio: rimangono a casa, curati dal medico di famiglia”.

“Si può essere asintomatico ma si rimane portatore sano. Un 40 percento dei contagiati negli ospedali è ospitato nei reparti normali. – ha spiegato il Governatore De Luca – In rianimazione abbiamo non più del 7 percento dei pazienti conclamati. Il nostro problema è governabile. Ci siamo già preparati per il raddoppio dei posti letto in terapia intensiva”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Violenza familiare in provincia di Napoli, la nipote si lancia dalla finestra

Violenza familiare in provincia di Napoli, la nipote si lancia dalla finestra. I carabinieri di Monte di Procida in...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria