Sfrecciano sulle strade incuranti delle regole e della sicurezza. Questo è il frame di un video che sta girando sui social e che vede
Foto pubblica da Severino Nappi

Sfrecciano sulle strade incuranti delle regole e della sicurezza. Questo è il frame di un video che sta girando sui social e che vede tra i protagonisti il figlio di un potente boss degli Scissionisti di Secondigliano. Un pessimo esempio per tanti ragazzini che accedono a queste piattaforme“, questa la denuncia di Severino Nappi lanciata sulla sua pagina Facebook.

L’esponente e consigliere regionale della Lega ha reso noto l’episodio in vista delle prossime Elezioni Comunali segnalando l’accaduto a Scampia:” Quando governeremo Napoli dovremo fare un grande lavoro di ripristino della legalità e di integrazione sociale ed economica nelle periferie. È fondamentale sottrarre alla camorra nuove leve, specialmente se giovani“.

Nappi ha segnalato il video del figlio del boss per sostenere la candidatura di Catello Maresca

“È preoccupante quanto avviene sulle strade di Scampia dove un manipolo di centauri, guidati dal figlio di un potente boss (attualmente detenuto al 41 bis) del clan degli Scissionisti di Secondigliano, sfreccia a tutta velocità sulla via pubblica. Le performance, immortalate da video, fanno incetta di like e di condivisioni. Sono episodi allarmanti e da stigmatizzare perché trasmettono esempi sbagliati”.

Il consenso, soprattutto dei più giovani, verso questo tipo di atteggiamenti pone la questione della necessità di mettere al centro l’educazione alla legalità, il cui presidio di prossimità è rappresentato dalla scuola. Purtroppo, come testimoniato anche dai risultati Invalsi, le chiusure indiscriminate degli istituti didattici in Campania, volute dalla Regione nei mesi scorsi, hanno contribuito ad allontanare i ragazzi dai valori sani e di crescita, esponendoli al richiamo della criminalità. Occorre invece togliere l’acqua agli ambienti in cui cresce e prospera l’illegalità, con strumenti di integrazione sociale ed economica che partano dalle periferie e che accompagnino gli interventi di ripristino al rispetto delle regole del vivere civile. Quello che faremo con la nuova amministrazione di centrodestra guidata da Catello Maresca, conclude Nappi.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.