Can Yaman fa impazzire lo studio di C’è Posta Per Te, polemiche sulla reazione di Valeria e Rita

Ieri sera,  sabato 18 gennaio 2020, è andata in onda la seconda puntata del programma dei sentimenti, condotto da Maria De Filippi, C’è Posta Per te. Ad aprire l’appuntamento settimanale è stato l’attore Can Yaman. I fan della serie televisiva turca Bitter Sweet – Ingredienti d’amore, dove l’attore ha ricoperto il ruolo del protagonista interpretando Ferit Aslan. Maria De Filippi, che gli ha chiesto un parere sul tema dell’invecchiamento: “Io non questo paura”, ha detto. “Mio papà è venuto su bene, non ho paure che mi riguardano. Ma ho paura di perdere i miei genitori”.

Can Yaman è stato l’ospite a sorpresa per due donne. Ilaria ha voluto ringraziare pubblicamente la madre Rita e la sorella Veronica, che l’hanno supportata. Ilaria ha avuto un incidente stradale e poi ha dovuto combattere contro un tumore. L’attore dopo la commovente  ha regalato a Ilaria, Rita e Veronica delle valigette con al suo interno dei regali: “Un dono per alleggerire la vostra sofferenza”. Anche in questo caso, probabilmente per l’emozione, le donne non hanno particolarmente mostrato le loro emozioni.

Chi è Can Yaman?

Can Yaman (Istanbul8 novembre 1989) è un avvocato e attore turco.

Figlio di un avvocato albanese e di una professoressa di lettere. Ha frequentato il Liceo Italiano di Istanbul dove fu notato per essere uno degli studenti più promettenti.Si è laureato al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Yeditepe nel 2012,e subito dopo ha iniziato a lavorare come avvocato. Dopo sei mesi ha preferito dedicarsi alla sua passione per la recitazione. Parla correttamente quattro lingue, turcoitalianotedesco e inglese.