Carlo Finizio, legato al clan Contini
Carlo Finizio, legato al clan Contini

Ieri mattina è stato arrestato Carlo Finizio, ritenuto legato del clan Contini. L’uomo è stato sorpreso a nascondersi sulla spiaggia di Minturno. Gli agenti della Squadra Mobile di Napoli e del Commissariato di Formia eseguivano un’ ordinanza emessa lo scorso 24 aprile dal Tribunale di Napoli Nord, su richiesta della locale Procura della Repubblica. Disposta, quindi, la custodia cautelare in carcere nei confronti di Carlo Finizio, 41enne di Casoria legato al clan Contini.

Colto il 24 marzo da militari dell’Arma dei Carabinieri in violazione della misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Casoria e successivamente si rese irreperibile. I poliziotti, in seguito ad una attività di indagine, lo hanno rintracciato e catturato in un prefabbricato su una spiaggia di Marina di Minturno. Finizio era in possesso di un documento di identità falso.

IL PRECEDENTE ARRESTO DI CARLO FINIZIO VICINO AL CLAN CONTINI

Lo scorso 24 marzo beccarono il sorvegliato speciale nella notte a Casoria. A quell’ora doveva starsene e non in giro, di notte, a bordo della sua auto. I carabinieri della stazione di Arpino di Casoria, nell’ambito di uno dei servizi notturni disposti dal Comando Provinciale di Napoli, bloccavano Carlo Finizio. Il 41enne già arrestato nel 2010 per associazione di tipo mafioso perché ritenuto contiguo al clan Contini.

Finizio, inoltre, risulta tra i cinque arrestati in un’inchiesta per racket. Con altre quattro persone, il 41enne finì in manette nel 2007 per intimidazioni ad un cantiere presso un palazzo in ristrutturazione. I cinque estorsori finirono in manette, tutti vicini – secondo quanto ricostruito dalla squadra mobile di Napoli – al clan Contini. Tre degli indagati finirono in manette mentre si trovavano in un appartamento di Scalea, sulla costa calabra, di proprietà del luogotenente, che aveva offerto un nascondiglio ai propri esecutori. Oggi disposta la custodia cautelare in carcere nei confronti di Carlo Finizio. Fine della fuga per il 41enne di Casoria legato al clan Contini.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.