12.9 C
Napoli
sabato, Dicembre 4, 2021
- Pubblicità -

Giugliano. Blitz dei carabinieri nel centro massaggi cinese, multati cliente e titolare


Blitz dei carabinieri nel centro massaggi cinese, multati cliente e titolare. Senza sosta l’attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli nel controllo delle attività commerciali che violano le normative anti-contagio. Attenzione forte in città e provincia. A Giugliano in Campania, i militari della locale stazione hanno sanzionato amministrativamente una 45enne cinese, titolare di un centro massaggi di via San Francesco a Patria.

L’esercizio, era aperto e in piena attività, in violazione della normativa vigente che prevede la sospensione delle attività di estetista e centro massaggi. All’interno del negozio vi era anche un cliente italiano, anch’egli multato. Intimata la chiusura temporanea per 5 giorni.

Chiusi negozi a Mugnano e Villaricca, vendevano addobbi natalizia di origine cinese

Negli ultimi giorni c’è stata un’intensificazione dei controlli anti covid. A Mugnano chiuse due attività commerciali, gestite da cinesi, che vendevano articoli natalizi. I controlli a sorpresa, disposti dal sindaco Luigi Sarnataro, da parte della polizia municipale sul rispetto delle normative contro la diffusione del coronavirus.

Martedì pomeriggio i caschi bianchi sono intervenuti in via Pietro Nenni dove hanno trovato due negozi, che in barba a tutte le restrizioni vigenti nella zona rossa, vendevano tranquillamente articoli natalizi di origine cinese e non unicamente beni di prima necessità. Le due attività sono state multate e chiuse.

CHIUSO NEGOZIO CINESE

Lunedì scorso i carabinieri multavano il titolare del negozio di articoli di origine cinese, perchè vendeva merce che non era di prima necessità. Inoltre non si era preoccupato di garantire il corretto deflusso della clientela trascurando così gli assembramenti che si aerano creati davanti agli scaffali presenti all’interno dell’attività commerciale. Per l’esercizio, situato sulla Circumvallazione esterna, è scattata anche la chiusura provvisoria di 5 giorni. I controlli delle forze dell’ordine si intensificheranno, soprattutto, dal 21 dicembre al 6 gennaio.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

É un dentista l’uomo che voleva vaccinarsi con il braccio di silicone, la protesi comprata online

Guido Russo, 57 anni, dentista che si era presentato col braccio in silicone per ottenere il Green pass senza vaccinarsi, non nascondeva certamente le...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria