Clan dei Casalesi. Finisce in cella l’incubo degli imprenditori: 54enne era l’addetto al racket

Gli agenti della Squadra Mobile di Caserta hanno arrestato, Nicola Cristofaro, 54 anni, esponente del clan dei Casalesi nella zona di Cesa, in quando colpito da un’ordine di carcerazione del procuratore generale della Corte di Appello di Napoli per una condanna definitiva a sei anni e otto mesi. La sentenza si riferisce a episodi estorsivi con l’uso delle armi commessi fra il 2005 e il 2009, nei confronti di imprenditori vittime di estorsioni. L’uomo è stato tradotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.