Covid, il report di oggi segna un aumento in Campania: +8 positivi

Covid, il report di oggi segna un aumento in Campania: +8 positivi
Covid, il report di oggi segna un aumento in Campania: +8 positivi "Grazie a Dio - ha aggiunto De Luca - abbiamo a oggi solo i due tamponi positivi del padre e dello zio che convivevano con la signora. Dunque senza nessuna drammatizzazione, come capita per tutti i positivi, si fanno i tamponi ai contatti più stretti e si mette la situazione sotto controllo. Ovviamente padre e zio sono in isolamento e devono aspettare i 15 giorni".

Otto nuovi positivi al Covid 19 su 1.846 tamponi esaminati: è il dato diffuso oggi dall’Unità di crisi della Regione Campania. Nessun decesso (il totale vittime resta a quota 432). I positivi registrati dall’inizio dell’epidemia salgono a 4.787su 306.363 tamponi. Il totale dei guariti è di 4.096 (più uno rispetto a ieri).

Covid: positivi donna incinta e 2 parenti campo rom Scampia

Sono attesi per oggi pomeriggio i risultati dei nove nuovi tamponi Covid  effettuati questa mattina dall’Asl Napoli 1 nel campo rom di Scampia. Attualmente si registrano tre positivi al covid. Dall’Asl Napoli 1 si apprende che al momento l’uscita dal campo rom è stata vietata solo ai due familiari positivi della 17enne incinta trovata positiva due giorni fa e che è attualmente ricoverata al II Policlinico di Napoli, nel reparto per le donne gravide positive al covid19. Gli altri residenti del campo rom non sono sottoposti a restrizioni. Gli altri due rom, positivi al Covid  sono intanto sottoposti in queste ore a una valutazione medica per decidere il loro eventuale ricovero in una struttura della rete covid della Regione Campania.

Fase 3: De Luca,sotto controllo situazione campo rom Scampia

La situazione nel campo rom di Scampia è “assolutamente sotto controllo. Abbiamo informato il ministero della salute e quello dell’interno della situazione, perché se avessimo trovato molti più contagi avrei deciso la messa in quarantena di tutto il campo rom per 15 giorni”. Lo ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca commentando il focolaio di covid19 nel campo rom dell’area nord di Napoli che ha attualmente tre contagiati.
“Grazie a Dio – ha aggiunto De Luca – abbiamo a oggi solo i due tamponi positivi del padre e dello zio che convivevano con la signora. Dunque senza nessuna drammatizzazione, come capita per tutti i positivi, si fanno i tamponi ai contatti più stretti e si mette la situazione sotto controllo. Ovviamente padre e zio sono in isolamento e devono aspettare i 15 giorni”.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.