de luca contagi 3 settimane inghilterra
De Luca sfotte l'Inghilterra ma teme i nuovo contagi

Stamattina Vincenzo De Luca ha visitato l’ospedale San Pio di Benevento. Nel nosocomio campano ha inaugurato il reparto di terapia intensiva con 10 posti letto, un centro di chirurgia Robotica, una risonanza magnetica e una tac di  di ultima generazione. Il Presidente della Regione ha fatto un nuovo appello in vista della preoccupante diffusione della variante Delta:  “Sono fonte di preoccupazione e l’apertura dell’anno scolastico può diventare una vera bomba. Quindi per metà settembre dobbiamo aver completato la vaccinazione a tutti gli studenti altrimenti può diventare un vettore di contagio. Il lavoro deve continuare come resterà l’obbligo di mascherina sia al chiuso che all’ esterno. Questo dobbiamo farlo perché la Campania nel mese di agosto vede l’arrivo di numerosissimi turisti ed emigranti che tornano nelle terre di origine”. Afferma il Governatore al sito CasertaNews.

DE LUCA CONTRO L’INGHILTERRA

“La circolazione del virus può far paura. Purtroppo abbiamo visto l’11 luglio a Wembley scene terribili di decine di migliaia di persone senza mascherine. Non a caso sono stati puniti, perché Dio c’è. Ma è preoccupante anche quello che è successo in Italia per i festeggiamenti. Temo che tra 3 settimane ci renderemo conto della gravità dell’accaduto”, conclude De Luca.

Il presidente della Regione mostra preoccupazione per la situazione nella città Napoli: “Bisogna tenere gli occhi aperti. Sono fiducioso ma bisogna essere consapevoli dei problemi. Si uscirà dalla pandemia solo se saremo tutti responsabili”. 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.