Dopo il furto alla Rinascente Marco Carta chiama la D’Urso: “Non sono stato io”. Ma i dettagli non tornano

La D’Urso ha raccontato al suo pubblico di aver subito mandato un sms a Marco, il quale poi l’avrebbe subito telefonata e in lacrime le avrebbe detto che lui non c’entrerebbe niente con tutta questa vicenda.

La conduttrice di Pomeriggio 5 ha rimarcato il fatto che Marco fosse in lacrime e molto agitato al punto che gli ha chiesto di calmarsi. La D’Urso ha poi aggiunto che, dopo averlo sentito telefonicamente, aveva creduto alla sua innocenza; tuttavia, rimangono le testimonianze di alcuni uomini della sicurezza. Un vigilante avrebbe detto di aver visto il cantante entrare ed uscire dal bagno, forse per levare le targhette alle magliette.