Dramma nel mare della Campania, Mario è morto dopo l’immersione

Foto di archivio

Ieri pomeriggio Mario Bove è morto durante una battuta di pesca subacquea a Cetara. Secondo il giornale La Città di Salerno il 60enne conosceva bene il mare della Costiera Amalfitata, infatti, era noto per la sua passione dei fondali.

Mario si è immerso in acqua dopo pranzo, ma alle ore 17 è scattato l’allarme dopo l’assenza di notizie. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Vietri sul Mare, la Guardia Costiera e due ambulanze. Solo i sommozzatori della Guardia Costiera di Napoli sono riusciti a recuperare il corpo di Bove.