Esce dal carcere, ma ci ritorna di corsa: ha tentato di violentare una ragazza

Appena scarcerato, assale una ragazza in un vicolo del centro di Macerata e tenta di violentarla: arrestato un marocchino di 33 anni.

L’aggressore era da poco uscito dal carcere di Firenze per un’accusa di spaccio, ma è subito tornato in manette. Erano circa le 3,30 quando la ragazza, una studentessa universitaria fuori sede tornata in città per le festività, si è sentita violentemente afferrare le spalle, mentre l’uomo pronunciava inviti sessuali e volgari. Le urla della ragazza hanno richiamato l’attenzione dei passanti, che hanno immediatamente chiamato la Polizia. L’uomo è stato rintracciato, e arrestato, poco lontano dalla zona dell’aggressione con l’accusa di violenza sessuale.