Esultanza Donnarumma
Da sinistra: Donnarumma, Chiara Ferragni e Fedez

Una esultanza (mancata) di Donnarumma ha confuso milioni d’Italiani che, davanti ai televisori e ai maxi schermi, hanno atteso qualche istante prima di esultare e lasciarsi andare alla gioia. Sì, perché il portierone azzurro, dopo aver parato il rigore a Saka, in maniera abbastanza inspiegabile, non esulta. Cammina a passo lento, si guarda all’indietro e viene letteralemente investito dai compagni di squadra.

La mancata esultanza di Donnarumma

E’ solo quando la regia stacca e inquadra l’abbraccio della panchina azzurra a Mancini che parte l’esultanza collettiva. A dire il vero, a trarre in inganno milioni di italiani, è stato anche il telecronista Rai Stefano Bizzotto il quale, dopo il rigore di Jorginho, ha detto: “Tutto da rifare. E adesso le parti si sono rovesciate”. Senza alcun dubbio, il giornalista intendeva riferirsi alla sfida psicologica tra le due nazionali. Ma il momento agonico non ha agevolato la comprensione di chi seguiva la partita in tv. Gli errori di Marcus Rashford e Jadon Sancho, entrati negli ultimi secondi del secondo tempo supplementare soltanto per calciare i rigori, hanno dato all’italo brasiliano la possibilità di chiudere i battenti. Ma il portiere inglese Jordan Pickford indovina l’angolo e sposta tutta la responasibilità sulle spalle di Donnarumma.

La mancata esultanza di Donndarumma, la reazione di Chiara Ferragni e Fedez

Tra i milioni di italiani che non si erano accorti della vittoria ci sono anche Chiara Ferragni e Fedez. I ‘Ferragnez’ infatti, sul divano di casa con amici e parenti, non hanno esultato subito, rimandendo attoniti per alcuni istanti prima di liberare la tensione e saltare dalla gioia.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.