italia neomelodica I giocatori dell'Italia pazzi per il neomelodico, i video dei cori in pullman
Foto e video dal pullman degli azzurri

Ieri sera i giocatori dell’Italia non hanno potuto resistere alla canzone neomelodica in occasione dei festeggiamenti per la vittoria dell’Europeo. Nei filmato vediamo cantare Giorgio Chiellini, Francesco Acerbi, Bryan Cristante, Leonardo Spinazzola e Salvatore Sirigu. Si tratta della canzone Ma quale dieta cantata dall’artista-pescivendolo Luca il Sole di Notte.  

IL VIDEO DEI FESTEGGIAMENTI

Da Sant’Antimo all’Italia, Insigne e compagni ballano sulle note di ‘Ma quale dieta’

E’ stata quasi una nazionale ‘Made in Napoli’ quella di Roberto Mancini. Gli azzurri, oltre a far divertire i tifosi sul campo di gioco, lo fanno anche grazie alle loro gag e scherzi di spogliatoio. Tutto l’Europeo è stato vissuto nel segno degli scherzi tra Immobile, Insigne, Florenzi, Jorginho e Berardi. Proprio quest’ultimo, dopo la vittoria contro la Svizzera, aveva rivelato che in spogliatoio si sarebbe festeggiato con in sottofondo musica neomelodica. Tra cui spuntano brani anche di Luca il Sole di Notte, volto non poco conosciuto a Sant’Antimo.

Da Sant’Antimo alla Nazionale

La prova è un video di qualche giorno fa, che riprende Lorenzo Insigne insieme agli altri giocatori della Nazionale ballare ‘Ma quale dieta’. Si tratta di ragazzo di Sant’Antimo famoso per i suoi ‘pezzi’ ironici diventati popolari su Youtube. Arrivati, infine, anche nello spogliatoio della Nazionale.

IL VIDEO

 NAPOLI IN FESTA PER LA VITTORIA DELL’EUROPEO

Fuochi d’artificio, botti, caroselli d’auto. A Napoli e nel resto della provincia si festeggia la vittoria dell’Italia agli Europei. Le ‘batterie’ vengono fatte esplodere in diversi quartieri della città ed anche sul lungomare. In giro auto con le bandiere dell’Italia fuori dai finestrini. Sembra, commenta qualcuno, la notte di Capodanno.

Al termine della partita, tutti i napoletani che stavano guardando la partita ai ristoranti all’aperto hanno esultato e in Piazza Municipio si sono sentiti tre suoni di sirena di una delle due navi da crociera ancorate al Beverello. Subito dopo è partita una sfilata di motorini con le bandiere tricolori dirette a Piazza Trieste e Trento, luogo tradizionale dei festeggiamenti a Napoli.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.