Floro Flores, Castaldo, Vacca: è una Casertana pronta per la B. La città sogna

(Uno scatto della presentazione della casertana, ieri sera allo stadio Pinto - Google

C’è qualcuno che ha deciso di fare le cose in grande per portare la Casertana ad un livello – calcistico – superiore. A Caserta, questa volta, il calcio sembra essere decisamente meno di provincia. Non che non ci sia una montagna da scalare, sia chiaro. Ma se chi ben comincia è a metà dell’opera, allora la strada è quella giusta. E’ Giuseppe D’Agostino l’artefice di questo botto di fine estate. Caserta, ieri sera, ha risposto presente. Perché un Presidente che fa degli sforzi economici come quelli di cui vi stiamo parlando non può che meritare il supporto di tutta la tifoseria. Sono arrivati Gigi Castaldo, Angelo D’Angelo, Antonio Vacca (ha vinto il campionato di Serie B con il Parma, la scorsa stagione), Antonio Zito. Soprattutto, è stato acquistato Antonio Floro Flores. Senza nulla togliere ai giocatori di assoluto livello che completano la rosa. La Casertana è pronta per il salto in Serie B? Sarà il campo a dirlo ma, certamente ma i 5000 di ieri sera sembrano essere fiduciosi.