Dopo Gomorra Fortunato Cerlino 'ritorna' boss in tv Fino all'ultimo battito
Dopo Gomorra Fortunato Cerlino 'ritorna' boss in tv Fino all'ultimo battito

Fortunato Cerlino tornerà ad indossare i panni del boss nella serie-tv Fino all’ultimo battito. Tanti fan di Gomorra potranno tornare ad apprezzare l’ex Pietro Savastano nei panni Cosimo Patruno durante le prime tele-serate della Rai. L’attore napoletano interpreterà il ruolo di un boss che denuncia di soffrire di una grave cardiopatia provocata dalla detenzione al carcere duro.

LA TRAMA DI FINO ALL’ULTIMO BATTITO

Lo stimato chirurgo è Diego Mancini, interpretato da Marco Bocci, a 43 anni è diventato Professore ordinario di cardiochirurgia. Ama la sua una compagna, Violante Placido ed ha una figlia acquisita Anna, Emanuela Minno, e un figlio naturale, Paolo, Michael Blade.

Diego e l’ex moglie Elena sono in attesa del divorzio di lei per potersi risposare. Il piccolo Paolo è infatti affetto da una cardiopatia per cui neanche Diego può fare nulla. L’unica strada è quella del trapianto, per cui il bambino è in lista d’attesa. Per il bimbo sarà disposto a tutto, anche a mettere in discussione il giuramento fatto alla professione medica. Si ritrova così ad accettare un compromesso che lo porta a diventare il medico personale di Cosimo Patruno. Sarà proprio il boss latitante, interpretato da Fortunato Cerlino, a ricattare il giovane chirurgo.

Quindi Diego si ritrova invischiato in una rete di bugie e segreti che rischiano di mettere in pericolo la famiglia che vuole salvare. Posto di fronte ad un bivio, dovrà pensare al suo bene e fare di tutto, fino all’ultimo battito. La fiction composta da 6 puntate andrà in onda su Rai 1 dal 23 settembre.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.