Giugliano e Mondragone, due morti sulle spiagge: uno stava pescando le telline

Doppio dramma sul litorale domizio. Due vite spezzate in giorni che dovevano essere di gioia e di relax e che invece si sono trasformati in tragedie. Due persone sono decedute mentre erano in spiaggia.Salvatore Balletta, 45enne di Mondragone, è stato stroncato davanti agli occhi di alcuni amici, con i quali aveva deciso in mattinata di andare al mare per trascorrere una giornata spensierata. E’ deceduto ieri pomeriggio sulla spiaggia di Pescopagano a Mondragone sul litorale domizio davanti a un centinaio di persone che affollavano l’arenile di una spiaggia libera attrezzata. Appena uscito dall’acqua, è stato colto da un arresto cardiaco fulminante.

Dramma anche sul litorale giuglianese

Un’altra morte tragica si è verificata ieri. Una persona è deceduta mentre raccoglieva telline. S è accasciato in mare colpito da infarto. Pare soffrisse già di una cardiopatia. Nonostante i tentativi di rianimarlo l’uomo non ce l’ha fatta ed è morto. Sul posto sono intervenuti carabinieri e medico legale.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.