Giugliano piange Eleonora
Giugliano piange Eleonora

Un terribile lutto colpisce la città di Giugliano dove è morta a soli 11 anni la giovane Eleonora Abbate. Tantissimi i messaggi di dolore lasciati sui social per l’11enne che frequentava la scuola media G.B. Basile. La notizia ha gettato nello sconforto amici e parenti, sulla pagina Facebook “Scuola Basile” un lungo post da parte della docente di sostegno Mariagiovanna Abbate che scrive:

La lettera della prof di Eleonora

“Oggi mi giunge una triste notizia, una notizia che non avrei mai voluto ricevere, quella della tua avvenuta dipartita da questo mondo e dai tuoi cari. Voglio provare per un attimo a mettere da parte il dolore, gettando giù qualche riga per ricordarti e per far conoscere chi era Eleonora a tutti quelli che non hanno avuto questo onore.

Non potrò mai dimenticare la tua infinita dolcezza, la tua voglia di vivere che era d’esempio a tutti noi. Ricordo quella frase “Non mollare mai”, questa era la frase che ripetevi a te stessa, perché tu sei stata una piccola grande guerriera. La tua battaglia è stata lunga ed intensa, ma tu non ti sei mai arresa di fronte alle difficoltà, ricordo le tue parole così colme di carica e grande ottimismo che riuscivi a trasmettere a chiunque abbia avuto il piacere di incontrarti. Oggi, alla luce di tutto ciò, sono fermamente convinta che abbia lasciato più insegnamenti tu a me che io a te.

 

Ti porterò sempre nei miei ricordi più belli, come quando in un giorno piovoso di febbraio ti recasti a scuola con quel simpatico jeans recante la stampa di Tom e Jerry, e di fronte al mio apprezzamento per il tuo abbigliamento tu mi rispondesti con una frase che mi lasciò di stucco: “Sa prof, io credo che la fantasia non debba mai morire”. Bene oggi mi affido a quella stessa fantasia per provare a guardare oltre a tutta questa sofferenza, pertanto voglio immaginarti tra schiere di angeli festanti per il tuo arrivo…Mancherai a tutti noi…Con immenso affetto…”

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.