Due minorenni ieri sera hanno forzato un posto di blocco a Giugliano, zona via San Francisco d’Assisi, investendo e procurando lesioni ai carabinieri (uno ha riportato 10 giorni di prognosi). Quando sono stati fermati, sotto la sella dello scooter, non assicurato, avevano una pistola scenica. Dopo le formalità di rito, sono stati denunciati a piede libero al tribunale per i minorenni di Napoli. Sono difesi dagli avvocati Matteo Casertano e Luigi Poziello del Foro di Napoli Nord. Le indagini sono guidate dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Giugliano.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.