Continua la prevenzione per la sicurezza stradale sulle arterie di competenza della Città Metropolitana di Napoli. Sotto la lente di ingrandimento del consigliere delegato alle strade dell’Ente di Piazza Matteotti Raffaele Cacciapuoti questa volta l’incrocio di via Santa Maria a Cubito. Un restyling che ha compreso sia l’asfalto che l’illuminazione e che ha letteralmente trasformato la rotonda (denominata prima della morte, a causa dei tanti incidenti degli ultimi 10 anni, a rotonda green).
Soddisfatto per l’intervento e per l’ottima riuscita del progetto il consigliere Cacciapuoti: “Ringrazio tutti i tecnici e gli operai che hanno contribuito alla realizzazione. Da incrocio della morte a rotonda green è la risposta che come amministrazione provinciale vogliamo dare ai cittadini e alla provincia di Napoli.  La rotonda Santa Maria a Cubito è stata totalmente riprogettata per la sicurezza degli automobilisti. Da oggi – conclude Cacciapuoti – con un’adeguata illuminazione ed una rotatoria, che consente di affrontare in piena tranquillità  l’incrocio, finalmente  la sicurezza stradale del tratto in questione è adeguata agli standard”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.