Il rapper Lucariello si candida al Senato: “Difenderò la mia terra dalla Lega”

Si torna al voto oggi sulla piattaforma Rousseau. Dalle 10 alle 19 gli attivisti campani del Movimento 5 Stelle saranno chiamati a scegliere il candidato per il collegio senatoriale rimasto vacante dopo la morte di Franco Ortolani. In corsa per i grillini anche il rapper Lucariello (all’anagrafe Luca Caiazzo) che ha, attraverso i social, ufficializzato la sua discesa in campo.

 

Lucariello: «Difenderò la mia terra dalla Lega»

«Ho deciso di metterci ancora la faccia per difendere la nostra terra. Per rappresentare questo collegio che si articola in quelle periferie dove sono nato e cresciuto. Dove il voto di scambio per pochi soldi è diffusissimo. E dove sarà indispensabile lottare per non lasciare alla Lega un altro pezzo delle nostre vite». Queste le parole usate dal rapper, diventato famoso, insieme a ‘Nto, grazie al brano «Nuje vulimme ‘na speranza» sigla della serie tv «Gomorra».

Lucariello dunque sarà ancora una volta della partita. La decisione sulla sua eventuale candidatura alle elezioni suppletive nel collegio Campania 07 al Senato, però, sarà presa soltanto dopo la votazione grillina di questo pomeriggio.

 

Lucariello: «Difenderò la mia terra dalla Lega»

«Ho deciso di metterci ancora la faccia per difendere la nostra terra. Per rappresentare questo collegio che si articola in quelle periferie dove sono nato e cresciuto. Dove il voto di scambio per pochi soldi è diffusissimo. E dove sarà indispensabile lottare per non lasciare alla Lega un altro pezzo delle nostre vite». Queste le parole usate dal rapper, diventato famoso, insieme a ‘Nto, grazie al brano «Nuje vulimme ‘na speranza» sigla della serie tv «Gomorra».

Lucariello dunque sarà ancora una volta della partita. La decisione sulla sua eventuale candidatura alle elezioni suppletive nel collegio Campania 07 al Senato, però, sarà presa soltanto dopo la votazione grillina di questo pomeriggio.