andrea vitale

Andrea Vitale è morto dopo l’incidente ad Afragola. Ieri il 47enne sarebbe stato colpito da un malore mentre era alla guida della sua Mazda, in seguito, avrebbe perso il controllo dell’auto in via Saggese. In auto con l’uomo, che gestiva il centro scommesse Intralot nel quartiere Gelsomino, c’era sua figlia, rimasta ferita. Si trova adesso ricoverata in ospedale

Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che il suo veicolo si sia finito contro il guardarail ad alta velocità. Purtroppo la Mazda avrebbe colpito un segnale stradale posto su di una rotatoria poi continuando la corsa contro le barriere stradali. Tantissimi i post di dolore lasciati sui social, nella pagina ‘Progetto Italia Domani’ si legge: “Sgomenti ed increduli apprendiamo del mortale incidente che ha coinvolto l’amico stimato Andrea Vitale, fratello di Antonio, membro della Polizia Locale di Afragola e nipote di Tommaso Bassolino, ex Presidente del Consiglio Comunale di Afragola.
Alla famiglia e all’amico Tommaso, le più sentite condoglianze da parte di tutto il direttivo dell’Associazione Progetto Italia Domani”

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.