Strage sfiorata tra Napoli e Salerno, scappa contromano in autostrada dalla polizia: aveva marijuana in auto

Immagine di repertorio

La polizia gli ha indicato di accostarsi per un controllo, ma lui ha fatto inversione di direzione e si è dato ad una folle fuga contromano in autostrada per poi ‘terrorizzare’ il centro cittadino. Tutto perché aveva 28 chili di marijuana in auto. I fatti sono avvenuti lungo l’autostrada Napoli-Salerno, quando nella sera di sabato 12 ottobre la polizia stradale di Angri ha intimato l’alt all’uomo. Mostrata la paletta nei pressi dello svincolo Castellammare, lui ha deciso di ignorarla e scappare mettendo a rischio la vita di non poche persone. L’uomo prima ha percorso la rampa autostradale in controsenso, poi ha fatto zig zag tra gli automobilisti e infine è uscito a Boscoreale, mentre gli agenti della polizia erano ancora dietro di lui. A riportare la notizia è Fanpage.

Quando l’uomo si è accorto di non poter riuscire più a scappare, è sceso dalla sua vettura in via Passanti a Terzigno ed è scappato tra i campi. Durante i controlli sono stati rinvenuti nell’abitacolo 28 chili di marijuana insieme a del materiale per la coltivazione, la raccolta ed il confezionamento per la vendita.