James Rodriguez è a Napoli, ma solo sul presepe. Trattativa nella fase decisiva

Il suo nome circola da un po’ come possibile acquisto ma a Napoli, senza che vi sia ancora l’ufficialità dell’arrivo del giocatore colombiano, è gia James Rodriguez mania. A San Gregorio Armeno, nella bottega di arte presepiale del maestro Marco Ferrigno, è infatti in bella mostra la statuina del calciatore con tanto di maglia azzurra indosso. Rodriguez è rappresentato con il braccio destro alzato, con la divisa da gioco e le scarpette gialle.
“Anche se manca ancora l’ufficialità Rodriguez è già entrato nei nostri cuori – ha spiegato Ferrigno – un gruppo di turisti spagnoli che era in visita a Napoli ha detto che è un ottimo calciatore. Siamo felici, speriamo che con lui si possa far ancora meglio degli anni precedenti”.(ANSA).

James Rodriguez alla fine arriverà al Napoli. Lo afferma la redazione di Radio Kiss Kiss Napoli, che spiega come siano costanti i contatti del colombiano sia con Ancelotti che con il figlio Davide, con cui ha un grande rapporto. Resta, però, da trovare l’intesa con il Real Madrid per il passaggio in azzurro del classe ’91. Quello dell’Atletico Madrid è un interesse concreto per James Rodriguez, obiettivo numero uno per il Napoli di Ancelotti. Come scritto oggi da Il Corriere dello Sport, i colchoneros restano un’insidia per la trattativa che, però, si va a scontrare con la volontà ferma del colombiano di voler raggiungere Ancelotti in azzurro.

Non solo le cifre, da 42 a 40 milioni di euro. Napoli e Real Madrid, spiega Il Mattino oggi in edicola, trattano anche sulla formula del passaggio di James Rodriguez in azzurro. Jorge Mendes ha ribadito al club campano la volontà del giocatore. Il giornale snocciola anche le cifre dell’ingaggio sulle quali ci sono intese totali: 6,5 milioni a stagione, stipendio più ricco di casa azzurra. Le formule, poi: il Napoli vuole dilazionare il pagamento, il Real vuole pagamento cash subito.