La rivincita della vita, Anna partorisce da sola nel bagno di casa: gioia a Secondigliano

Foto di archivio

La rivincita della vita in questo momento storico dove la parola morte la fa da padrona. E’ accaduto a Secondigliano dove una mamma ha dato alla luce la sua bambina a casa. Lei si chiama Anna Fasano di Napoli di 35 anni, sua figlia sta bene e si chiama Natalie di 3kg e 750g. Tutto è accaduto lunedì 6 aprile alle alle 6 del mattino. Anna ha incominciato ad avere dei dolori e quindi, pensando che il momento si stava avvicinando, ha chiamato la cugina Ornella che abita pochi metri da casa sua affinché​ potesse stare con l’altra figlia e farle compagnia dato che si doveva correre in ospedale. Il marito di Anna nel frattempo si è messo in macchina per creare spazio al suo interno per poterla adeguatamente trasportare.

Quando il marito di Anna ed Ornella salgono su in casa,  trovano Anna​ in bagno, in piedi che ha appena partorito la bimba con ancora il cordone ombelicale attaccato. Da quel momento sono stati in contatto telefonico con il ginecologo per capire il da farsi. Dopo circa 20 minuti è​ arrivato il 118. Ora stanno tutti bene. Ora Anna e la piccola Natalie si trovano   reparto maternità al Cardarelli in buone condizioni.