23.2 C
Napoli
giovedì, Maggio 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Lacrime di gioia, così la sorella di Ciro ha reagito alla notizia degli arresti: «È finito un incubo»


Se da una parte c’è un dolore incolmabile, dall’altra c’è gioia, felicità e soddisfazione. Si tratta di Mary Colonna, sorella di Ciro, vittima innocente di camorra morto ingiustamente a 19 anni. Nella mattinata di ieri sono stati arrestati i suoi assassini, chi purtroppo si dovrà far pesare tutta la vita un omicidio come questo: ingiusto, insensato e inaspettato. Questi ultimi erano in un circolo privato a Ponticelli, dove l’unico obiettivo era Raffaele Cepparulo. Inutile dire come sia finita.

A parlare dopo gli arresti è la sorella della vittima. Secondo quanto riportato da ‘Il Mattino‘, la giovane ragazza non aveva ancora aperto i social al suo risveglio e, poco prima delle nove, arriva la chiamata del suo avvocato Marco Campora, quale l’avvisa di ciò che è appena accaduto. Una corsa dalla madre, le lacrime e poi le urla di gioia: questa è stata la reazione di Mary che ha subito telefonato al padre Enrico, che lavora ad Alessandria, per avvisarlo. Anche lui ha pianto. Poi altre parole per il fratello, la ragazza ha raccontat che è stato come rivivere quel giorno: è contenta che gli assassini di Ciro abbiano un nome e un volto ma resta comunque il fatto che, purtroppo, Ciro non è più con loro.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Insigne, super festa di addio: compagni di squadra, amici e tanti vip

Manca poco più di un mese e Lorenzo Insigne sarà ufficialmente un nuovo giocatore del Toronto. Gli ultimi giorni...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria