Marcianise zona rossa, l’ordinanza del sindaco: “Vietato circolare in auto e a piedi nell’area urbana”

Marcianise
Immagine di repertorio

Per delimitare ancor di più le restrizioni della zona rossa imposta da domenica scorsa a Marcianise, nella giornata di ieri il vice sindaco della città ha firmato tre ordinanze.

Da oggi quindi, fino al prossimo 4 novembre (data di scadenza del provvedimento varato dal Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca), è prevista “sospensione della circolazione e divieto di transito veicolare e pedonale, salvi i casi previsti dall’ordinanza numero 84 del presidente della giunta regionale”, la chiusura del cimitero, nonché il divieto “di ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico del centro urbano”.

Il divieto di circolazione riguarda tutto il centro urbano della città.

Covid in Campania, Marcianise zona rossa da questa notte [ARTICOLO 25/10/2020]

Marcianise nelle prossime ore sarà zona rossa covid: il provvedimento entrerà in vigore entro domani, lunedì 26 ottobre. Ad annunciarlo è il sindaco del comune della provincia di Caserta, Antonello Velardi. La nuova zona rossa riguarderà soltanto l’area urbana, non ci saranno quindi ripercussioni sull’area industriale. Il modello, che sarà definito in accordo con la Prefettura di Caserta, dovrebbe ricalcare quello già visto nei giorni scorsi ad Arzano.

«Marcianise si appresta ad essere dichiarata zona rossa per l’emergenza Covid. Il provvedimento scatterà già entro lunedì. La misura è richiesta dalle autorità sanitarie per il grave andamento della curva epidemiologica. La zona rossa verrà istituita con un provvedimento del presidente della Regione Campania, in accordo con la prefettura di Caserta. La misura è più severa e si sovrappone a quelle che eventualmente verranno prese dal governo nazionale e regionale».

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK