Morte Maya Gargiulo, il 21enne di Chiaiano alla guida della Smart: «Non le ho viste»

maya gargiulo

Una notizia che ha scosso la città di Napoli, quella della morte di Maya Gargiulo. La ragazza di 15 anni ha perso la vita dopo essere stata investita in piazza Carlo III la notte tra venerdì e sabato a Napoli, mentre era in compagnia dell’amica 14enne, in ospedale per una frattura al Femore. A travolgere le due ragazze è stata una Smart ForFour guidata da E.L., un giovane di 21 anni di Chiaiano, il quale si è subito fermato ed ha allertato il 118.

«Non le ho viste, inizia così il racconto del 21enne, go trascorso la notte cercando di ricordare ogni istante di quei momenti durante i quali ero lucido, perché non bevo e non faccio uso di nessuna sostanza stupefacente». E’ scosso e affranto il giovane che, come riportato dal sito de il Mattino, racconta con le lacrime agli occhi gli attimi prima della morte di Maya Gargiulo: «Forse sono spuntate all’improvviso». E.L. era a bordo della sua Smart forfour insieme alla fidanzata. «Volevamo trascorrere una serata a Napoli centro e prenderci una granita. Ricordo che la minorenne ferita ha detto alla mia fidanzata che un’auto aveva tagliato loro la strada prima che accadesse il nostro incidente. Quando ho capito che una delle amiche non ce l’aveva fatta, ho visto tutto bianco e ho cominciato a sentirmi male, poi sono stato trasportato in ospedale».

Per questo, ora, la paura di dover rispondere del reato di omicidio stradale non ha quasi peso rispetto al bisogno di esprimere la propria sofferenza e vicinanza alla famiglia di Maya

Maya Gargiulo aveva compiuto 15 anni da poco

Soltanto pochi mesi fa, Maya Gargiulo, aveva spento 15 candeline insieme alle sue amiche di sempre. Era infatti passato da poco il suo compleanno, il 28 maggio. Poco dopo la fine del lockdown, Maya e le sue amiche si erano ritrovate per festeggiare insieme. E soltanto pochi mesi dopo, si è consumata una tragedia senza fine. A seguito dell’incidente, infatti, i soccorsi per la ragazza si sono rivelati inutili.

La notizia dell’incidente avvenuto stanotte in piazza Carlo III

Tragico incidente nella notte a Napoli in piazza Carlo III. Maya Gargiulo ha perso la vita dopo essere stata investita insieme all’amica 14enne mentre attraversavano la strada. Le due giovani sono state travolte da un 21enne alla guida di una Smart ForFour.

La 14enne è attualmente ricoverata al Cardarelli di Napoli, dove ha una prognosi di 30 giorni per varie fratture. Il conducente dell’auto si è fermato immediatamente per prestare soccorso ed ha chiamato il 118. Adesso si passerà ai test per verificare se abbia fatto uso di alcol o di droga prima di mettersi alla guida. Sull’incidente indaga la polizia municipale.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.