Filippo si alza da tavola per una boccata d’aria e muore in giardino a 16 anni: inutili i soccorsi

filippo pedron

Mangia la pizza con gli amici, si alza per andare a prendere un po’ di aria in giardino e cade a terra, morendo a soli 16 anni. La tragedia domenica se­ra, 2 agosto 2020, alle 22 a San Gio­rgio delle Pertiche, nel Padovano. Vittima uno studente di 16 anni, Filippo Pedron, dopo aver mangiato la pizza a casa di amici si è alzato per andare a prendere una boccata d’aria in giardino ed è stra­mazzato al suolo. A nulla sono valsi i tentativi di rianimare Filippo Pedron da parte del pers­onale medico del Suem 118 che sono andati avanti per oltre un’ora.

Filippo Pedron, studente dell’istituto professionale di Cittadella, lascia ne­llo strazio papà And­rea, mamma Raffaella e due fratellini pi­ccoli di 3 e 13 anni. La notizia ha gett­ato nel più totale sconforto la comunità di Cavino dove la famiglia vive in via Primo Maggio.

Tantissimi i post per Filippo Pedron

Sui social amici e conoscenti in lacrime. Sulla pagina Facebook Rete Giallo Nera – Pallavolo Massanzago si legge:

Non ci sono parole per esprimere il dolore e la tristezza con cui vi diamo questa terribile notizia. Purtroppo ci ha lasciato Filippo Pedron, centrale della nostra Under 18.
Il nostro pensiero va alla famiglia di Filippo a cui porgiamo le nostre più sentite condoglianze.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.