Napoli, attesa la sterzata dal calciomercato

Un calciomercato che vive di fiammate e che ancora stenta a decollare. Si aspettano i botti di ferragosti, sperando che ci siano, o più probabilmente gli ultimi colpi potrebbero arrivare a ridosso della fine della finestra di mercato.
D’altra parte i soldi scarseggiano, anche per le grandi società di Serie A, ecco quindi che può tornare utile rimandare tutto all’ultimo minuto confidando magari in un affare last minute. È così anche per il Napoli, che continua a guardarsi intorno vigile dopo aver portato a termine alcuni colpi nella fase iniziale della campagna acquisti.
La difesa sembra essere a posto con gli innesti di Manolas, la cui coppia con Koulibaly già fa sognare i tifosi partenopei e porterà invece diversi grattacapi agli attaccanti avversari; e di Di Lorenzo, rivelazione dell’Empoli nello scorso campionato sulla fascia destra. Dietro si sta bene e l’equilibrio sembra essere stato raggiunto.
I prossimi colpi, quelli in grado di accendere la fantasia dei tifosi, dovranno avvenire necessariamente a centrocampo ed attacco. E qui i nomi si sprecano. Nella zona mediana del campo sono partiti Rog e Diawara, si sta trattando per Lozano e Pulgar. Ma i sogni più grandi a cavallo di ferragosto sono quelli riferiti all’attacco. I tifosi del Napoli stanno sperando di veder concretizzare anche solo uno dei nomi che stanno circolando.
Si parla ormai da tempo di James Rodriguez, asso colombiano attualmente al Real Madrid e non considerato troppo dal tecnico Zidane; e, nome che probabilmente fa sognare ancor di più i sostenitori partenopei, di Mauro Icardi, centravanti argentino dell’Inter che ha rotto definitivamente i rapporti con il club meneghino e che è stato messo alla porta dal duo Conte / Marotta. Il centravanti non rientra più nei piani dell’Inter ed è ufficialmente sul mercato.
Se si dovesse concretizzare uno di questi colpi, il Napoli diventerebbe a tutti gli effetti l’antagonista della Juventus per la lotta scudetto. Già ad oggi analizzando le scommesse sulla serie A 2019/2020, la squadra allenata da Ancelotti è data come favorita per il ruolo di anti Juve. Se il club bianconero è indicato come probabile vincitore dello scudetto con quote molto basse, subito dopo c’è il Napoli la cui eventuale vittoria è pagata circa 5 volte.
La garanzia sembra essere rappresentata proprio da Ancelotti, tecnico super vincente esperto di miracoli e trofei. Tra l’altro la stagione che sta per iniziare vedrà per la prima volta dopo tanti anni un cambio sulla panchina della Juve (guarda caso un ex Napoli, Maurizio Sarri): ecco allora che i bianconeri potrebbero pagare uno scotto iniziale che le avversarie dovranno essere brave, eventualmente, a sfruttare. Napoli su tutte.